ladytabata

Anche i fumetti dicono no alla violenza sulle donne. La terza edizione di Xmas Comics, in programma il 17 e 18 dicembre a Lingotto Fiere, dedicherà una grande attenzione al tema della violenza sulle donne.

Nella giornata di sabato 17 dicembre avrà luogo la tavola rotonda Torino Comics contro la violenza sulle donne – progetto Lady Tabata, durante la quale personaggi di spicco del mondo dei fumetti – e non solo – racconteranno come la nona arte possa costituire uno strumento fondamentale di sensibilizzazione e di conoscenza sull’argomento, soprattutto nei confronti di un pubblico giovane. Il linguaggio sequenziale del fumetto risulta infatti particolarmente adatto per veicolare messaggi di civiltà senza annoiare, creando un nuovo “universo” fatto di avventure ed azione, spesso attraverso i secoli passati, dove le donne di valore sono state discriminate, violentate e derise. In occasione dell’evento, realizzato in collaborazione con Anonima Fumetti, verrà presentato il terzo albo, in versione digitale, della seria a fumetti Lady Tabata, realizzata dallo sceneggiatore Nico Vassallo e dalla disegnatrice Elena Bia, che vede come protagonista proprio Lady Tabata, al secolo Barbara Delmastro Meoni, icona del divertimento notturno piemontese e non solo.

Durante tutta la durata di Xmas Comics, inoltre, presso lo stand dell’Anonima Fumetti saranno esposti i pannelli di presentazione del progetto e alcune tavole del terzo episodio della serie, e verrà contestualmente lanciata un’iniziativa volta a coinvolgere tutti gli autori – sceneggiatori, illustratori, coloristi, etc. – interessati al tema. Gli artisti che accetteranno di collaborare al progetto saranno chiamati a realizzare delle tavole in cui presenteranno la propria interpretazione sul tema della violenza contro le donne. Alla XXIII edizione di Torino Comics, ad aprile 2017, saranno esposti i lavori realizzati dagli autori aderenti all’iniziativa, insieme a una selezione di tavole e bozzetti relativi ai tre albi del fumetto Lady Tabata. L’intera serie sarà pubblicata in formato cartaceo, con la copertina realizzata da Vittorio Pavesio.

Torino Comics contro la violenza sulle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *